News

News dal Consiglio Federale

CRONACHE DAL CONSIGLIO FEDERALE

28 NOVEMBRE 2020

Nella mattinata di sabato 28 novembre si è svolta in videoconferenza la riunione della Consulta Nazionale.

Erano presenti tutti i Presidenti Regionali e tutti i membri del Consiglio Federale. Ovviamente, il tema centrale è stato quello della pandemia che ci ha obbligato ad annullare gli eventi nazionali e una grandissima parte delle gare regionali, passando poi ad una prima valutazione sui calendari regionali per il 2021. Una parte della discussione è stata riservata alla situazione del Lazio e dell’UMAM, dove voci bugiarde e incontrollate hanno messo in difficoltà la locale dirigenza.

Il Presidente Nazionale Pancani ha ancora una volta rimarcato la scelta di FIARC di non utilizzare nessun escamotage per aggirare le regole sugli spostamenti, regole che se seguite scrupolosamente ci metteranno in condizione di riaprire. Il motto più usato è stato FIARC NON SI FERMA, e a questo proposito è stato ricordato che è ormai in dirittura d’arrivo anche il quarto numero della nostra rivista, rispetto alla quale sono state avanzate proposte in merito alla distribuzione. Ribadito che tra il 2019 e il 2020 FIARC si è profondamente aggiornata, liberandosi di alcuni orpelli e perfezionando la sua normativa fondamentale (Statuto, Regolamento di Giustizia e Regolamento Organico), alcuni interventi hanno segnalato la necessità di proseguire nella giusta direzione cercando le soluzioni migliori per sostenere le Compagnie in questa difficile fase.

Nel pomeriggio, dopo una brevissima pausa, l’incontro a distanza è proseguito in sede di Consiglio Federale. Come al solito, gli argomenti all’Ordine del giorno erano moltissimi. Affrontati velocemente gli adempimenti di normale amministrazione, e fatto il punto sullo stato delle assegnazioni degli eventi per il 2021 e 2022, abbiamo cominciato a discutere su alcune proposte avanzate dai Consiglieri. Abbiamo deliberato:

– di dotare la struttura informatica centrale di un supporto N.A.S. (Network Attached Storage), affidando al Consigliere Melucci la supervisione della procedura, in stretta relazione con l’Ufficio federale;

– di rinnovare l’accorpamento biennale dei corsi di aggiornamento del Settore Istruzione;

– di aggiornare un passaggio del Regolamento Sportivo alla nuova procedura per l’autorizzazione delle sagome 3D;

– di proseguire nell’opera di snellimento dell’apparato normativo abrogando il Codice Etico, in quanto superato dalle novità introdotte dallo Statuto e dal Regolamento Organico, impegnando comunque i Tesserati FIARC al rispetto del decalogo contenuto nella “Carta del Fair Play”;

– di dare mandato al nostro legale per la valutazione di alcuni atti diffamatori nei confronti della Federazione.

Infine, recepito il parere favorevole del CR Liguria e verificata la correttezza della documentazione allegata alla domanda, abbiamo deliberato di approvare l’affiliazione della Compagnia 03NANT.

La discussione è poi proseguita su alcuni temi “caldi” (tiri in ginocchio, adozione di un Regolamento ad hoc per l’IBHC, adeguamento del Regolamento Tecnico alle previsioni dello Statuto e del Regolamento Organico). Gli interventi si sono susseguiti, e alla fine, solo per motivi di tempo e di stanchezza connessa all’inusuale mezzo di comunicazione a distanza, abbiamo deciso di rinviare le deliberazioni definitive su queste materie alla prossima riunione, che si terrà il 19 dicembre 2020.

Questo sito utilizza cookies propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione. Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la Privacy & Cookies Policy. Accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all’uso dei cookies.